Articoli

3 motivi per cui le decorazioni in bianco e nero sono le migliori per i neonati

by Stefania Conci on May 07, 2022

3 motivi per cui le decorazioni in bianco e nero sono le migliori per i neonati | La stanza nel bosco

Sapevi che i neonati possono vedere solo in bianco e nero fino a circa tre mesi di età?


In questo articolo, spieghiamo perché fornire decorazioni e giocattoli monocromatici ad alto contrasto è benefico per i bambini. 

Ti sei chiesto perché così tanti giocattoli e libri per bambini presentano illustrazioni in bianco e nero ad alto contrasto? Al contrario di quanto avviene per gli altri sensi, alla nascita la capacità visiva del neonato è molto limitata e arriverà ad una completa maturazione solo intorno agli 8 mesi di vita. 

Secondo alcuni studi condotti negli anni ’60, nei primi mesi di vita, la vista del neonato è poco sviluppata e riesce a distinguere solo le cose che gli vengono poste a 20-25 cm dal viso, la stessa distanza del seno della mamma e dal viso dei genitori mentre è in braccio. Il resto delle immagini è però sfocato e si assiste allo “strabismo del neonato”, che lo porta a convergere gli occhi al centro quando cerca di osservare un oggetto molto vicino: ciò avviene perché questi non è ancora in grado di mettere a fuoco le immagini, riesce però a distinguere la luce dal buio e di conseguenza le immagini a forte contrasto cromatico, per questo motivo immagini ed oggetti bianchi e neri risultano perfetti per stimolare la sua vista. Più le immagini sono semplici, più sarà facile per il bimbo riconoscerle. Scegliere giocattoli e decorazioni in bianco e nero ad alto contrasto può essere estremamente vantaggioso per lo sviluppo del bambino perché lo aiuterà a concentrarsi più facilmente aiutando così ad allenare e rafforzare la vista.

3 benefici dei giocattoli in bianco e nero

Stimolare la visione del tuo bambino e aiutarlo a determinare forme e colori è importante per rafforzare le sue capacità cognitive e le sue abilità motorie. Poiché le immagini ad alto contrasto sono più facili da interpretare per i bambini, sono il modo migliore per allenare la sua capacità di attenzione, migliorare la sua memoria e sviluppare il suo sistema nervoso.

Un altro pro di usare decorazioni e giocattoli in bianco e nero per la cameretta del tuo bambino è di poter aggiungere colore in seguito secondo i gusti che il bambino svilupperà crescendo. Il bianco e nero è anche neutro per il genere, senza tempo ed educativo.

Alcune delle tappe fondamentali del bambino includono raggiungere, afferrare, scuotere, passare e naturalmente - assaggiare! Tutti i nostri cuscini sono anallergici, resistenti e disegnati in maniera tale che risultino facili da mettere a fuoco aiutando così ad affinare anche la coordinazione occhio-mano. 

Le immagini ad alto contrasto aiutano il neonato a concentrarsi sugli stimoli visivi ricevuti e promuovono l’esplorazione degli oggetti, attivando il cervello impegnato nella creazione di milioni di sinapsi ogni minuto, permettendogli di formare un' idea del mondo, per lui ancora sconosciuto.

Il colore è descrittivo. Il bianco e nero è interpretativo.
(Elliott Erwitt)

Famosa è la giostrina ideata dal geniale designer Bruno Munari, molto apprezzata e utilizzata anche nel metodo Montessori, che viene proposta come primo mobile per i neonati: è composta da una sfera trasparente che riflette la luce, solitamente in vetro e da una serie di forme geometriche, tutte, per l’appunto, in bianco e nero. Persino bambini di poche settimane dimostrano di riuscire a concentrarsi per svariati minuti osservandola.

Se ti va, fai delle prove e Scarica e stampa gratuitamente queste -->immagini. Incollale su cartoncino spesso e mostrale al tuo piccolo quando è sveglio, a 20-30 cm di distanza e osserva come reagisce!

Forse non solo i neonati, ma tutti noi abbiamo bisogno di più semplicità e meno “fracasso” visivo.

Stefania Conci

Leave a Comment

Your email address will not be published.